curiosità

Tagliare i capelli corti: ecco perchè può farti sentire libera

Sapevi che tagliare i capelli corti può essere un gesto davvero molto salutare per il tuo stato emotivo? Ecco quali sono i motivi

Si sa, tagliare i capelli corti è un atto di coraggio, non da tutti. Quante volte avete pensato “quanto vorrei tagliarmi i capelli corti?”

Guardiamo quelle star alla tv e sono tutte bellissime nei loro visi inquadrati da un taglio super corto. Poi, proviamo ad immaginare noi stesse con lo stesso taglio e scacciamo subito via il pensiero. Sapete che invece tagliare i capelli corti è un gesto che può farti sentire libera?

Tagliare i capelli corti ci fa sentire libere

In fondo si sa, i capelli sono una vera e propria forma di espressione. Soprattutto per noi donne, sono quasi un biglietto da visita.

Eppure, allo stesso tempo, sono davvero molto difficili da curare. Occupano tantissimo tempo e tante volte vorremmo averli cortissimi. Quanto tempo, dopo la doccia, impiegate per asciugarli?

Beh, se fossero più corti non ce ne sarebbe bisogno. Alla fine, chi lo dice che la bellezza di una donna è sinonimo di capelli lunghi? Vediamo ogni giorno donne in tv bellissime con i loro capelli corti.

E, allora, perchè non potremmo essere belle anche noi? Possiamo infatti, basta solo trovare il coraggio. Tagliare i capelli corti è un atto di coraggio, di libertà.

E’ un esperimento, una novità. E, come tutte le novità, non può che farci sentire meglio, più libere. E non siamo noi a dirlo, ma le testimonianze.

Se una donna prende coraggio e si taglia i capelli corti, gli altri la vedranno come una donna forte, coraggiosa. Libera. Perchè accetta un cambiamento, accetta qualcosa di “diverso”.

E poi, c’è di più. Secondo una recente indagine, gli uomini preferiscono le donne con i capelli corti. Forse anche loro ne vedono un simbolo di forza e coraggio.

Insomma, se avete il desiderio di tagliare i capelli corti da tanto, basta aspettare. Le decisione è vostra, così come i capelli. Forza e coraggio, vi farà sentire più libere!

Tags
Loading...

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close