Come eliminare i peli incarniti

La maggior parte delle donne durante l’anno deve combattere contro gli odiosi peli incarniti che, sempre più spesso sono una delle cause della poca sicurezza in sé stesse.

Questo tipo di problema avviene soprattutto nelle ragazze che, costantemente hanno a che fare con le classiche cerette e con qualsiasi altro tipo di metodo di depilazione.

Nonostante il problema sia molto comune, è sempre più difficile trovare in commercio un prodotto adatto per combattere i peli incarniti.

Proprio per questo oggi, vogliamo elencarvi e spiegarvi alcuni rimedi naturali semplici e indolori su come eliminare i peli incarniti in poche singole mosse. Scopriamo insieme quali sono!

Come eliminare i peli incarniti con i rimedi naturali

Prima di scoprire insieme come dire addio a questo tipo di problema, è bene sapere cosa è realmente un pelo incarnito.

Essi sono semplicemente dei peli che crescono sottopelle e che non riescono a fuoriuscire dalla pelle creando così infiammazioni ma soprattutto dei rossori.

Le cause principali possono riassumersi nei metodi di depilazione sbagliati come ad esempio i classici rasoi e i depilatori elettrici. Le zone più esposte alla presenza di tali infiammazioni sono infatti le gambe e l’inguine.

Nelle zone più sensibili da depilare è infatti estremamente consigliato utilizzare le classiche cerette e cerette a freddo. Esse riescono a lasciare liberi i pori dove, in un secondo momento crescerà nuovamente il pelo.

Prima di scegliere però dei metodi ottimali per la depilazione è ancora più importante e prendersi cura della propria pelle in modo costante con dei rimedi naturali e degli scrub. Come crearne qualcuno in casa?

In nostro soccorso il sale e lo scrub da fare in casa

Uno dei metodi più semplici su come eliminare i peli incarniti e indubbiamente il sale.
Il sale ha infatti un grandissimo potere esfoliante nei confronti della pelle.

Per questo è ottimo per eliminare le cellule morte e aiutare così, la fuoriuscita dei peli senza nessun problema.

Il metodo più semplice per utilizzarlo è quello di unirlo a una piccola percentuale di acqua, strofinandolo più sulle zone interessate prima della classica doccia.

Questo rimedio utilizzato circa due volte a settimana aiuterà anche a prevenire future infiammazioni e l’eccesso di sebo.

Come ultimo rimedio fai da te ma altrettanto importante proprio come il sale è il classico scrub creato in casa. La sua preparazione è davvero molto semplice.

Basterà infatti unire una percentuale di zucchero a del miele o a del caffè, creando così un composto ottimo da massaggiare sulle gambe per alcuni minuti.

Ora che abbiamo scoperto come eliminare i peli incarniti non ci resta che preparare i nostri semplici rimedi naturati utilizzandoli con costanza durante il tempo!

Pellicola da cucina su gambe e pancia per un trattamento estetico dai risultati sorprendenti