Uomini e Donne è un programma che va avanti da anni. Ci sono stati tantissimi opinionisti e Gianni Sperti e Tina Cipollari sono lì da anni. Ma quanto guadagnano?

Per i tronisti e i corteggiatori di Uomini e Donne non è prevista alcuna indennità, l’unico bottino è trovare l’amore o diventare popolari.  Il discorso non è valido come gli altri membri del cast, gli opinionisti percepiscono una bella parcella.  Tina Cipollari e Gianni Sperti, oramai veterani del programma accanto a Maria De Filippi.

Lui era un ex ballerino di Buona Domenica, sin da piccolo studia danza moderna e danza classica. Comincia a fare provini e incontra Paola Barale e si sposano.  Dopodichè non si hanno molte notizie sulla sua vita sentimentale ma si vocifera sia gay. Nel 2003 diventa opinionista di Uomini e Donne insieme a Karina Cascella.

Lei stessa è stata corteggiatrice e poi tronista nel 2001. Nel 2003  è diventata opinionista. Anche lei prima di Uomini e Donne, ha partecipato a due edizioni di Buona Domenica.

Ha condotto anche diversi programmi per tv locali, ma il suo ruolo principale è quello dell’opinionista. Ha tre figli ed è separata dal marito dal 2018. Oltre a essere colleghi ad Uomini e Donne, Gianni e Tina, sono anche grandi amici nella vita di tutti i giorni. Gianni è il più riflessivo della coppia, non da risposte affrettate né pareri su i ragazzi.  Mentre Tina è più impulsiva e un po’ cattivella e quindi spesso amata e spesso odiata.

Ma quanto Guadagnano i due opinionisti di Uomini e Donne?

In realtà sul web girano tante voci e tante indiscrezioni, ma molto probabilmente è vero. Ognuno dei due guadagnerebbe almeno 2000 euro a puntata. Considerando il numero di registrazioni mensili di Uomini e Donne, il loro stipendio mensile potrebbe essere attorno ai 16.000 euro. In realtà non si sa se la somma dei 2000 riguarda una singola registrazione o una puntata intera, ma comunque sembra essere un ottimo stipendio per riscaldare un trono accanto ai tronisti.