Genitori lasciano il figlio senza cibo. Questa    la storia della piccola Diana Pifferi che purtroppo non è la sola a popolare la cronaca nera nazionale.

Accadono sempre più spesso simili episodi al giorno d’oggi. Un’altra coppia lascia il figlio senza cibo, ecco cosa è successo.

Genitori lasciano il figlio senza cibo

Ancora non si riesce a comprendere come nel 2023 possa ancora accadere tutto questo. A chi trova commenti comprensivi verso un simile gesto, ricordiamo che è reato. La giustizia deve sempre intervenire in modo più che rigido. Un modo per fermare una lista lunga di poveri bambini innocenti. Piccole creature che subiscono il crudele gesto di coloro che li ha creati e invece li dovrebbe proteggere.

Ricordiamo sempre che ogni bambino potrebbe essere nostro figlio, nostro nipote, il figlio o il nipote di un nostro amico. Non dimentichiamolo mai! Ma spesso succede che essere capaci di empatia rischia di spingere le persone a farsi giustizia da sole. Di non voler attendere i tempi della giustizia, ovvero del tribunale.

Piccoli angeli che non hanno nessuna colpa se non quella di essere nati da una madre sbagliata

Sono tanti i piccoli dolci angeli che vengono abbandonati e lasciati senza cibo dai genitori. Un qualcosa di inconcepibile e tremendo. Qualcosa che fa venire la pelle d’oca anche ai meno suscettibili. Ecco che questo caso del figlio lasciato senza cibo dal padre e dalla madre scuote gli utenti di tutto il mondo.

La notizia è virale, diffusa dai siti locali fino a quelli nazionali. In un attimo l’universo ne è partecipe. Parliamo di un figlio, appunto, lasciato senza cibo dai genitori e che alla fine deve lasciare la vita terrena troppo presto. Tornando alla piccola Diana Pifferi, è una delle prime storie che riguarda proprio lo stesso caso di morte. Una morte fatta di stenti.

Ed ecco che protagonista di un’altra identica tragedia è un figlioletto abbandonato a se stesso dalla madre. Una storia che si ripete ogni volta, purtroppo. Stavolta la storia non è italiana, ma estera. La 33enne Oxana Mironova, condannata per aver fatto morire il figlio Kosmos per fame. Non lo ha nutrito in modo adeguato.

Genitori lasciano il figlio senza cibo: secondo le loro menti malate poteva sopravvivere grazie alla luce solare

Un piccolo tesoro di bambino lasciato senza cibo per troppo tempo. Il piccolo angelo deperisce in un tragico epilogo. Una trama surreale solo valida per un film dell’orrore. A influenzare il gesto di Oxana è il fidanzato. Colui che la convince che il figlio potesse sopravvivere solo grazie alla luce solare. Segue le indicazioni del suo uomo, un food blogger di cibi crudi e insegnante di lifestyle. Ha 43 anni, Maxim Lyutyi, finisce sotto accusa per i maltrattamenti sul minore deceduto. La donna con la sua negligenza porta il figlio alla tomba. Lei si ammette colpevole davanti alla corte, si dichiara pentita, ma deve essere logicamente punita per il madornale crimine. Si parla di una dieta a base di sole che avrebbe consentito al bambino di riuscire a sopravvivere. Il fidanzato impedisce così a Oxana di allattarlo.

La nonna materna dichiara che il padre del bambino sia il gestore di una setta

La nonna materna del piccolo, si dichiara convinta, inoltre, che l’uomo di sua figlia sia il gestore di una setta. Fa degli esperimenti terribili sul bambino per riuscire a provare di poterlo nutrire solo con il sole. Un modo per poter poi pubblicizzare questa dieta. La nonna si dice contraria a tutto ciò, ma la figlia Oxana non la ascolta e dà retta al suo uomo. La 33enne non sembra essere capace di ribellarsi e così si arrende al volere del partner.

Mette al mondo in casa suo figlio e poi lo lascia morire sotto consiglio del fidanzato. Quando vede il piccolo in grave stato di salute, corre in ospedale, ma è troppo tardi. Purtroppo, suo figlio non c’è più.

Continua a leggere con Newsdonna.it