### Non bisogna sottovalutare un dolore improvviso al ginocchio
Quando il ginocchio inizia a dolere improvvisamente, potrebbe essere un segnale di allarme di qualcosa di più grave. Questo dolore potrebbe essere correlato alla gonartrosi, una condizione dolorosa che può peggiorare nel tempo. La gonartrosi è una forma di artrosi che colpisce l’articolazione del ginocchio, portando con sé una serie di sintomi che possono compromettere la qualità della vita.

Rischi e trattamento della gonartrosi

Il dolore associato alla gonartrosi è caratterizzato da una sensazione sorda e meccanica, che si intensifica con il movimento e si attenua a riposo. Questo disturbo può iniziare in seguito a un’attività prolungata o a movimenti semplici del ginocchio. Oltre al dolore, possono verificarsi anche gonfiore e rigidità nell’articolazione colpita.

### Fattori di rischio e diagnosi
Diversi fattori possono aumentare il rischio di sviluppare gonartrosi, tra cui malformazioni congenite dell’articolazione, traumi precedenti, sovraccarico delle articolazioni e sovrappeso. Tuttavia, l’età rimane il principale fattore di rischio, poiché la gonartrosi colpisce principalmente le persone anziane. La diagnosi viene effettuata da un medico attraverso valutazioni della mobilità e possibili segni di infiammazione nell’articolazione.

### Trattamenti e gestione
Non esiste una cura farmacologica per la gonartrosi, ma ci sono diverse opzioni per gestire i sintomi e rallentare la progressione della malattia. Inizialmente, il medico può prescrivere farmaci antinfiammatori non steroidei o antiartritici per alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione. Le infiltrazioni nel ginocchio possono essere utilizzate per lubrificare l’articolazione e migliorare la mobilità.

Importanza della gestione precoce
È fondamentale affrontare il dolore al ginocchio in modo tempestivo e consultare un medico se persiste o peggiora nel tempo. Ignorare i sintomi può portare a complicazioni e a una maggiore limitazione delle attività quotidiane. Con il giusto trattamento e la gestione adeguata, è possibile migliorare la qualità della vita e mantenere una buona mobilità nonostante la gonartrosi.

Continua a leggere le informazioni con newsdonna.it