Tra i tanti benefici offerti da alcuni prodotti naturali ci sono dei trattamenti hair care efficaci come nel caso dell’uso dell’aceto di mele sui capelli. Quindi alle sue virtù salutari si aggiungono anche i benefici offerti per una chioma sana e splendente. Per la cura dei capelli si può inserire nel proprio rituale hair care questo prodotto green che assicura non solo un effetto lucidante ma contrasta anche la forfora.

Inoltre l’uso dell’aceto di mele sui capelli permette di usufruire di un’azione detergente e rinforzante. Per garantire questa combinazione di proprietà vantaggiose per la chioma questo toccasana per corpo e capelli mette a disposizione una ricca concentrazione di vitamine e di sali minerali.

Questi principi attivi offrono delle proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, che rinvigoriscono le ciocche dei capelli opache e sfibrate. Grazie poi alla sua azione fortificante favorisce la crescita dei capelli ed al tempo stesso ne arresta e previene la caduta dei capelli. Inoltre questo prodotto offre la sua azione positiva anche sul cuoio capelluto.

Questo perché ripristina il giusto livello di acidità senza alterare la concentrazione di oli essenziali, così riequilibra il pH. Si consiglia inoltre il suo impiego per combattere la forfora ed in caso di prurito causato dalla forfora che forma delle piccole croste. Il rimedio green è indicato per prevenire la formazione delle doppie punte.

Aceto di mele sui capelli

Si deve usare in modo corretto l’aceto di mele sui capelli partendo dall’uso di una formula biologica e pura. Così si può con esso preparare così uno shampoo, diluendo una bottiglia di un litro e mezzo di prodotto con 3 cucchiai di aceto.

Si consiglia di non usare delle quantità eccessive perché si rischia di subire gli effetti della sua acidità finendo per bruciare i capelli. Questo shampoo a base di aceto di mele si deve applicare come ultimo risciacquo. Il risultato sarà una capigliatura splendente, morbida e più sana.

Per combattere la forfora si consiglia di preparare una lozione a base di 2 cucchiai di aceto diluiti in 250ml di acqua, da applicare dopo lo shampoo prima del risciacquo finale. Durante l’uso della lozione è utile massaggiare con frizioni delicate il cuoio capelluto lasciando in posa per qualche minuto prima di risciacquare i capelli.

Per eliminare la forfora il trattamento hair care si può ripetere al massimo due volte a settimana. Per quanto riguarda il suo odore, non si tratta di una profumazione persistente, ma volendo si può attenuare con qualche goccia di succo di limone.