Dimagrire è un sacrificio, diciamocela tutta. Tuttavia alcuni riescono meglio di altri, ma da cosa dipende? Non tutti sanno che per dimagrire non bisogna soltanto fare attenzione ai grammi ed alle calorie. Cosa fare? E’ importante anche conoscere l‘indice glicemico degli alimenti, scegliendo quelli con indice più basso.

Come sappiamo, spesso si ingrassa per colpa delle cattive abitudini alimentari. Spesso la nostra alimentazione è ricca di grassi e/o di zuccheri. Questo non fa altro che stimolare eccessivamente la produzione di insulina.

Quest’ultima è un’ormone che agisce regolando il senso di fame e di conseguenza sull’accumulo dei chili in più. Attenzione quindi all’indice glicemico degli alimenti. Ma di cosa si tratta?

Indice glicemico degli alimenti, come abbassarlo per dimagrire più velocemente

Con indice glicemico ci si riferisce a quel valore che va ad indicare la velocità con la quale quell’alimento riesce ad alzare la glicemia nel sangue. Insomma, l‘indice glicemico ci indica la quantità di zuccheri presenti in quell’alimento o pasto.

Cibi come le carote cotte, le farine bianche e derivati, ma soprattutto i dolci apportano un’immediato innalzamento della glicemia con aumento dell’insulina. Questo trasforma in tempi brevissimi gli zuccheri in grassi, con conseguente aumento di peso.

“L’insulina è un ormone prodotto dal pancreas che porta lo zucchero dal sangue ai tessuti velocemente, dove sarà utilizzato come energia oppure messo da parte sotto forma di grasso”. Questo quanto spiegato dall’esperta Giulia Vincenzo.

Cosa fare?

Secondo la biologa nutrizionista Giulia Vincenzo, bisogna scegliere alimenti con basso indice gliemico. Tra questi pasta, riso, cereali integrali che grazie alla ricchezza di fibre rallentano l’assorbimento degli zuccheri.

Inoltre, va anche detto che i carboidrati complessi di cui questi alimenti sono ricchi, si digeriscono più lentamente. Di conseguenza, vengono assorbiti nel sangue più lentamente. Questo non causa picchi di glicemia ne di insulina, a vantaggio della nostra linea, ma soprattutto della nostra salute.

Potrebbe interessarti anche: Dimagrire senza fare sacrifici: ecco l’alimento che fa per te