Cronaca

Notre-Dame: Cosa resta delle Cattedrale e le presunte cause dell’incendio

Ecco tutte le novità riguardo al caso della Cattedrale di Notre-Dame

All’alba di un nuovo giorno, ognuno di noi si è svegliato con un pensiero in testa: La Cattedrale di Notre-Dame e le sue attuali condizioni.

Dopo una lunga notte in un cui i pompieri sono riusciti finalmente a domare le fiamme, ecco tutte le novità riguardo all’incendio che ha sconvolto Parigi ed il mondo intero.

Cattedrale di Notre-Dame: Tutte le novità

Sono le 18.50 quando le primissime immagini iniziano a fare il giro del web e del mondo. Il simbolo dell’architettura gotica, la Cattedrale di Notre-Dame, sta andando a fuoco. Immagini che lasciano tutti con il fiato sospeso.

E sono le 2 di notte quando i vigili del fuoco, dopo ore di duro lavoro, riescono finalmente a spegnere l’incendio che stava avvolgendo il simbolo della capitale francese.

Sono momenti di paura, in attesa di sapere quali sono le condizioni della chiesa gotica. Poi, la buona notizia: La struttura principale dell’edificio è salva e non sembra aver subito danni.

E, piano piano, tutte le cattive notizie. Il tetto della chiesa è crollato, così come una delle guglie simbolo della Cattedrale, alta ben 45 metri. E, purtroppo, ancora niente si sa delle condizioni degli interni.

E non sappiamo niente, per ora, neanche delle cause dell’incendio. Dalle primissime indagini sembra che le fiamme siano iniziate dalle impalcature che servivano per il restauro.

Perchè oltre il danno, la beffa. La Cattedrale di Notre-Dame era stata, infatti, protagonista di una campagna di sensibilizzazione per raccogliere i fondi per un restauro.

Restauro che, quanto pare, potrebbe essere legato allo scoppio dell’incendio che ha tenuto tutti con il fiato sospeso.

Oggi, Parigi non è sicuramente più la stessa. Una dei simboli della città ha probabilmente subito danni irreparabili, anche se poteva andare decisamente molto peggio. In una notte in cui, un po’ tutti ci siamo sentiti francesi. Tutti abbiamo fatto il tifo per la Cattedrale di Notre-Dame.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close