notizie

Legge 104: Come richiedere l’assegno mensile per chi soffre di diabete

Ecco quali sono i diritti di chi soffre di diabete

Parliamo di legge 104 e di quelli che sono i diritti delle persone che soffrono di diabete. In fondo, le statistiche parlano chiaro: i casi di diabete aumentano di anno in anno, anche nel nostro paese.

Soltanto in Italia, infatti, ci sono circa 4 milioni di persone che soffrono di questa patologia. E, secondo le statistiche, il dato è in costante aumento. Sembra, infatti, che entro 8 anni i diabetici arriveranno a 5 milioni.

Ma quali sono i diritti di chi soffre di questa malattia? La legge 104 risponde a questa domanda.

Diritti di chi soffre di diabete: la Legge 104

Di recente vi abbiamo parlato del Bonus tiroide, un’altra delle patologie più diffuse nel nostro paese. Oggi, invece, parliamo di diabete e di quelli che sono i diritti delle persone che ne soffrono.

Cominciamo dicendo che chi soffre di diabete o chi ne ha a carico uno, ha il diritto ad una detrazione fiscale del 19% sull’acquisto di una macchina. In alcune regioni, inoltre, queste persone sono anche esenti dal pagamento del bollo.

Inoltre, coloro che hanno una grave disabilità diabetica hanno anche diritto ad uno sconto fiscale sulle spese di assistenza non professionale, ovvero sulle badanti. In ultimo, in alcuni casi si ha il diritto di pensione anticipata e un’alta percentuale di invalidità.

Ma in quali casi la malattia è ritenuta grave? Ecco le percentuali:

L’invalidità tra 41-50% riguarda le persone affette da diabete mellito 1o2, con manifestazioni cliniche di grado medio. Invalidità tra 51-60% per il diabete insulino-dipendente e con crisi ipoglicemiche frequenti. In ultimo, invalidità tra 91-100% per diabete mellito complicato con complicazioni gravi.

A seconda delle percentuali, sono previsti diversi diritti. Chi ha un’invalidità superiore al 46% può essere inserito nelle categorie protette. Chi invece rientra nell’ultimo caso, con una percentuale di invalidità tra il 91 e il 100% ha diritto ad un assegno mensile.

Per riceverlo dovrete aver versato almeno 5 anni di contributo, di cui almeno 3 negli ultimi 5 anni dalla richiesta. Inoltre, ricordiamo che tutti i diabetici hanno diritto all’esenzione del pagamento del ticket per alcuni esami.

Tags
Loading...

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close