curiosità

Lavare i piatti allunga la vita: ecco cosa dicono gli psicologi

Lavare i piatti allungherebbe la vita, stando a quanto affermano gli psicologi. Ecco lo studio, i benefici e i vantaggi ottenuti.

Lavare i piatti è una pratica di uso comune. A volte, però, cerchiamo di dare questo compito “ingrato” a un altro membro della nostra famiglia. Magari ci annoiamo, magari non abbiamo tempo. Insomma, non importa il motivo: importa solo che non lo facciamo così spesso quanto dovremmo.

Perché dovremmo, invece, lavare sempre i piatti? Alcuni psicologi hanno deciso di studiare gli effetti di questa semplice azione sull’organismo e sulla mente umana. I benefici possono essere molteplici: non solo allunga la vita, ma è un gesto perfetto per ridurre lo stress.

La ricerca

Questo studio è stato pubblicato sul Journal of American Geriatrics Society. Fare quotidianamente questa azione può avere risvolti positivi per la nostra aspettativa di vita. Lo studio è stato condotto su un campione di 6000 donne. La loro fascia di età andava tra i 65 e i 99 anni.

Ovviamente, le donne sono state costantemente seguite dagli psicologi. Cosa è emerso? Chi lavava i piatti quotidianamente era molto meno depresso ed era più in salute. Pare che il nervoso, lo stress, l’ansia possano diminuire del 27%. Ci sembra un’ottima percentuale.

Ma la cosa davvero curiosa è che le donne che lavavano i piatti ogni giorno vivevano più a lungo. Questa azione è paragonabile a una camminata di circa 30 minuti.

Benefici

Di seguito vi elenchiamo tutti i benefici e i vantaggi che trarrete da questa azione.

  1. Accuserete meno stress
  2. Avrete un sistema immunitario molto più forte
  3. Vi sentirete meglio con voi stessi
  4. Riuscirete a vivere più a lungo
  5. Sarete sempre in grado di fare più cose contemporaneamente
  6. Riduzione dei pensieri negativi

Che ne pensate? Credete che questo studio possa avere un fondo di verità? Oggi affidiamo tutto alla nostra comoda lavastoviglie, oppure chiediamo a nostro marito o ai figli di darci una mano per diminuire il carico di lavoro. In ogni caso, sembra un’interessante scoperta.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close