Volete sapere quali sono i batteri più pericolosi per la nostra salute? Allora siete nel posto giusto, perché sarà proprio l’argomento di questo articolo.

Per chi non lo sapesse, l’Italia è il paese europeo in cui l’antibiotico resistenza fa più morti in assoluto. Ma quali sono i batteri più pericolosi? Scopriamolo insieme.

Ecco quali sono i batteri più pericolosi per la nostra salute

Iniziamo dal Clostridium difficile, che si può trovare all’interno di una flora batterica dell’intestino. E’ presente nelle feci e dunque il contagio avviene di solito a causa di mani non lavate bene che entrano in contatto ad esempio con la bocca.

Tra i sintomi principali si avverte febbre, nausea, colite e perdita dell’appetito. Un altro batterio piuttosto pericoloso è l‘enterobatteriacee resistente ai carbapenemi.

Di solito questo batterio colpisce le persone con una bassa difesa immunitaria, ad esempio è molto diffuso tra i pazienti degli ospedali.

In questo caso i sintomi principali sono la febbre, alcuni tipi di infezioni o l’artrite settica. Il terzo batterio pericoloso è la Gonorrea Neisseria.

Parliamo della seconda infezione sessualmente trasmissibile dopo la Clamidia, causata proprio da questo batterio. Purtroppo questo tipo di infezione molto spesso è asintomatica.

Anche la Candida Auris è un batterio decisamente pericoloso per la nostra salute. Anche in questo caso parliamo di un batterio che si diffonde soprattutto negli ospedali e che dunque colpisce le persone con un sistema immunitario più debole.

I sintomi sono piuttosto comuni e dunque molto spesso è difficile diagnosticare questo batterio. Tra i sintomi principali abbiamo infatti la febbre, i dolori muscoli o l’affaticamento in generale.

L’ultimo batterio piuttosto pericoloso per la nostra salute è l’Acinetobacter. Si tratta di un batterio che colpisce soprattutto le vie respiratorie e tra i fattori di rischio più comuni troviamo le malattie polmonari. Ma a proposito di salute. Sapete che i piedi freddi sono un sintomo di molte malattie?