Eliminare la forfora a volte può risultare difficile e costoso. Per questo nell’articolo di oggi vogliamo spiegarvi come arginare questo problema con i classici rimedi naturali.

La forfora nasce da una riproduzione di cellule epiteliali più veloce del normale. Esso, infatti, nella maggior parte delle volte è provocato dagli acidi grassi irritati, creati da un fungo. Lo stesso che si alimenta dal classico sebo che si crea.

Il cuoio capelluto delle persone che soffrono di forfora appare così pieno di squame. Queste, non sono altro che le cellule morte che creano un fastidioso prurito. Molto spesso, prima di ricorrere a trattamenti costosi come il classico shampoo apposito, potete soffermarmi sui rimedi classici ma soprattutto naturali. Ecco come, in poche mosse potete eliminare la forfora dicendo addio al prurito che non vi dà pace!

Come eliminare la forfora? Ecco i classici rimedi naturali

Esistono diversi tipi di rimedi naturali per combattere la classica forfora di cui, la maggior parte dei maschi soffrono. Il prurito e le squame che cadono sugli abiti recano oltre a un grande fastidio anche una insicurezza in sé stessi.

Uno dei rimedi naturali più efficaci che ci possa essere, è sicuramente il gel d’aloe vera.
Il suo potere idratante riesce a rallentare ma soprattutto a calmare il prurito senza rendere il cuoio capelluto grasso. Esso dovete massaggiarlo massaggiato sulla cute della testa e lasciarlo per mezz’ora in posa prima di utilizzare il classico shampoo.

Ottimo per combattere la forfora è soprattutto il tea tree oil che ha un grandissimo potere antinfiammatorio adatto proprio al prurito della cute. Il suo potere antibatterico riesce così ad attenuare la formazione delle cellule morte che producono la forfora.

Olio di oliva e sale per ridurre la produzione di forfora

Moltissime persone si chiedono ancora, come combattere la forfora senza dover acquistare vari shampoo appositi che, potrebbero anche rovinare il capello o risultare inutili. Per questo, un importante rimedio naturale quello di massaggiare del bicarbonato unito ad acqua di rose prima di lavare i capelli.

Come ultimo ma non per importanza è sicuramente l’olio di oliva che ha un grandissimo potere idratante. L’olio sulla cute riesce a riparare i capelli fragili ma soprattutto secchi.

Con questi semplici rimedi naturati che potete già trovare in casa infatti, riuscirete così ad attenuare l’odiatissimo senso di prurito. Un modo per mettere da parte il senso di vergogna della forfora bianca che in più, ritrovate costantemente sui vestiti prima e dopo essere usciti.