Benefici delle castagne

L’arrivo dell’autunno ha portato insieme al freddo la possibilità di poter gustare ancora una volta le castagne. Il frutto in questione è tipico della stagione che stiamo attraversando anche se molte persone ignorano i grandissimi giovamenti che possono avere nei confronti del nostro corpo.

I benefici delle castagne sono tantissimi proprio grazie ai suoi valori nutrizionali ad alto quantitativo di sali minerali. Il frutto oltre ad essere un tipico alimento autunnale ottimo da consumare insieme ad amici e parenti davanti a un bel camino, ha dei benefici contro l’anemia e il colesterolo.

Grazie alle sue tantissime proprietà, infatti, il consumo adeguato di castagne può aiutare il nostro corpo a combattere l’anemia ma soprattutto il colesterolo nel sangue. Quali sono quindi tutti i benefici che le castagne possono dare al nostro organismo? Scopriamolo insieme!

I benefici delle castagne: un aiuto per l’anemia e il colesterolo nel sangue

Il frutto dell’autunno per eccellenza e ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo e per alcune patologie importanti. I valori nutrizionali delle castagne sono elevati, ricchi di fibre, acido folico e sali minerali, possono aiutare se assunte con costanza a combattere l’anemia.

Chi soffre di anemia, infatti, assumendo regolarmente questo alimento può vedere un miglioramento inaspettato e del tutto graduale con il tempo. Ottimo anche se assunto durante la gravidanza per prevenire delle malformazioni fetali.

I benefici delle castagne sono innumerevoli grazie alla presenza di acidi grassi, omega 3 e omega 6. Questi acidi grassi se assunti senza esagerare possono aiutare a tenere a bada il colesterolo nel sangue.

Le loro caratteristiche danno anche un aiuto importante al sistema cardiovascolare e regolarizzano la pressione sanguigna.

Ora che abbiamo scoperto i tantissimi benefici delle castagne, vediamo insieme come prepararle con ricette facili ma soprattutto veloci!

Ricette veloci con delle castagne come protagonista

Una delle preparazioni più semplici per gustare delle castagne buonissime è sicuramente quella di bollirle. Per realizzare questa preparazione basta lavare e versare il frutto all’interno di una pentola con acqua fredda, aggiungere di seguito sale e alcune foglie di alloro. Lasciarle bollire circa quaranta minuti prima di gustarle.

Se le castagne bollite non fanno per voi, potete provare a cucinarle direttamente all’interno del vostro forno. Vi basterà semplicemente inciderle per non farle esplodere e lasciarle cuocere a 220° per circa quaranta minuti. Una volta cotto il frutto è pronto da gustare insieme a tutta la famiglia!